Capri - La Passeggiata del Pizzolungo

Capri La Passeggiata del Pizzolungo

Dalla folla della Piazzetta fino alla Capri pił selvatica e misteriosa

Una delle passeggiate più affascinanti dell'Isola di Capri è quella del Pizzolungo. Lungo il sentiero, in pochi chilometri di costa, si possono ammirare diverse sfumature del paesaggio isolano con i Faraglioni e la Penisola Sorrentina visti da una prospettiva meno nota.

Ci si imbatte in pochi turisti e si può godere in solitudine del panorama, dei profumi, dei suoni della natura e del mare. Obbligatorio avere con sé una macchina fotografica, una bottiglia d'acqua e scarpe comode!

Partendo dalla Piazzetta si possono scegliere 2 strade: Via Longano, meno affollata e più "dolce", o via Le Botteghe, più faticosa per la presenza, nel secondo tratto, di una ripida salita. Entrambe sono strade del centro antico dell'Isola di Capri costeggiate da piccoli locali che un tempo erano le botteghe dell'isola, adesso negozi e boutique, e da archi imbiancati a calce.

All'incrocio con Via Tiberio, proseguire per la tranquilla Via Matermania, che attraversa una zona residenziale di Capri, poco frequentata dal turismo di massa e che arriva alla piazzetta dell'Arco Naturale dove c'è anche il Ristorante Le Grottelle. Arrivati a questo punto è obbligatorio dedicare qualche minuto all'Arco Naturale seguendo la stradina, a tratti sterrata, subito dopo il ristorante.

Tornati indietro, appena prima della terrazza del ristorante, scendete per la ripida rampa di scale.
Quasi alla fine della scalinata si attraversa la Grotta di Matermania, suggestivo antro dove anticamente venivano celebrati rituali e sacrifici in onore delle divinità del bosco.

La passeggiata del Pizzolungo si snoda tra una ricca vegetazione mediterranea, ville solitarie e numerose deviazioni che conducono a piccoli belvedere, ognuno con un punto di vista diverso sull'Isola di Capri e sul mare.

La villa più famosa è sicuramente quella dello scrittore Curzio Malaparte, un capolavoro di architettura moderna progettata da Adalberto Libera che si integra perfettamente con il costone di Capo Masullo.

La forma esterna della villa dipinta di rosso pompeiano, un parallelepipedo rettangolo, è rotta dalla scalinata che sale sulla terrazza della copertura. L'interno della villa è dominato da un'ampia sala sulle cui pareti si aprono quattro grandi finestroni, costruiti in modo da offrire in ognuno un diverso panorama sul mare.

La passeggiata può durare dalle 2 alle 3 ore e termina con il Belvedere di Tragara, famoso per la vista sulla baia di Marina Piccola. Poco prima del belvedere si trova un sentiero che permette di raggiungere i Faraglioni e, situati ai piedi dei giganti di roccia, il Ristorante da Luigi e lo stabilimento balneare La Fontelina.

Si torna alla Piazzetta di Capri attraverso via Tragara e le stupende ville che si affacciano sullo spettacolare panorama di Marina Piccola, e quindi via Camerelle, la strada delle grandi griffe.

Dalla Piazzetta è possibile:

A questo punto si può visitare la trecentesca Certosa di San Giacomo e i Giardini di Augusto imboccando Via Federico Serena, una piccola stradina sulla destra, quando si arriva davanti al Grand Hotel Quisisana.

Dalle terrazze panoramiche dei Giardini di Augusto si possono ammirare Marina Piccola, i Faraglioni e i tornanti di via Krupp che si aggrappano alle rocce. I giardini chiudono nel tardo pomeriggio e, in tal caso, vale la pena visitare i sentieri limitrofi, nascosti tra la macchia mediterramea e riparati dai pini marittimi, che sono aperti al pubblico tutto il giorno.

Legenda

Itinerari suggeriti

Hotel in vetrina

Casa Morgano

Small Boutique Hotels

L'essenza di Capri racchiusa in un piccolo boutique hotel

Capri Wine Hotel

Hotel 3 Stelle

Un concept hotel sul vino in un'antica vinicola di Capri

Villa Brunella

Small Boutique Hotels

Un piccolo gioiello sull'isola della bellezza, tra un lussureggiante spettacolo di fiori e la cornice...

Grand Hotel Quisisana

Hotel 5 Stelle Lusso

Un simbolo di Capri nel mondo: il Grand Hotel Quisisana è il centro dell'Isola Azzurra.