Caprionline Insider Guides

Recommended experiences to complete your Italy holiday.
Get information, itineraries and accommodation to plan your travel.

Storia dell'isola

La lunga storia dell'Isola, dall'epoca primitiva ad oggi

Storia dell'isola

La storia di Capri è legata a quella del Mar Mediterraneo, alle popolazioni che lo hanno attraversato e a quel tratto di mare compreso tra Capo Miseno e Punta Campanella che è stato teatro di grandi eventi e scambi culturali. Anche l'origine del nome dell'Isola di Capri è conteso tra le grandi culture del passato: alcuni sostengono che derivi dal il greco antico Kapros (cinghiale) e altri dal latino Capraeae (capre).

I primi abitanti dell'isola di Capri furono i Teleboi, provenienti coste dell'antica Acarnania e delle isole greche dello Ionio, che raggiunsero l'isola nell'VIII secolo a.C. Numerosi scavi archeologici, però testimoniano la presenza di vita primitiva a Capri. Durante i lavori di ampliamento del Grand Hotel Quisisana del 1906 furono rinvenute gigantesche ossa di dinosauri e oggetti in pietra scheggiata; lo stesso Imperatore Augusto trovò dei resti di attività primitiva durante la costruzione delle sue ville.

La Capri preistorica

Gli scavi dell'Hotel Quisisana portarono alla luce i resti di Elephas primigenius e Rhinoceros merckii ma furono solo l'inizio di una grande avventura che vede nel medico e naturalista Ignazio Cerio uno degli studiosi più attivi e interessati. Altri scavi importanti furono portati avanti nella Grotta delle Felci di Marina Piccola dove vennero scoperti materiali dell'età del Bronzo, tombe neolitiche e amuleti di varia fattura, tipici di un luogo sacro.

Altri siti archeologici particolarmente importanti per lo studio della Capri preistorica sono la Grotta del Pisco, Località Il Limmo, Damecuta, Le Parate e la Grotta del Castiglione, sede anche di un ninfeo romano. Oggi gran parte del materiale archeologico ritrovato a Capri si trova nel Museo Ignazio Cerio a pochi passi dalla piazzetta.

Il primo estimatore dell'Isola di Capri fu proprio l'Imperatore romano Augusto, che nel 29 a.C. la sciolse dalle dipendenze di Napoli e diede inizio al suo dominio privato. Il suo successore, l'Imperatore Tiberio, la scelse addirittura come ritiro dalla vita politica di Roma e fece costruire ben 12 ville, tra cui Villa Jovis a Capri e Villa Damecuta ad Anacapri.

Nel periodo medievale l'Isola di Capri fu vittima delle feroci incursioni dei Saraceni che terrorizzavano la popolazione. Infatti, il primo agglomerato urbano costituitosi nei pressi della Chiesa di San Costanzo a Marina Grande si spostò nei pressi della Chiesa della Madonna delle Grazie (vicino all'attuale Via Le Botteghe) proprio per sfuggire agli assalti dei predoni.

Nel 1371 il Conte Giacomo Arcucci, segretario della regina Giovanna I d'Angiò, fondò uno dei luoghi storici dell'isola di Capri: la Certosa di San Giacomo. Nonostante questo edificio sia stato più volte attaccato dai pirati (si ricorda l'incendio portato a termine del corsaro Dragut 1553) oggi è possibile visitarlo in tutto il suo splendore trecentesco.

Il conflitto tra Francia e Inghilterra durante i primi anni del XIX investì anche l'Isola di Capri: nel 1806 le truppe francesi furono sconfitte da quelle inglesi che agirono incontrastate sull'isola fino al 1808, quando i soldati francesi guidati da Gioacchino Murat riconquistarono l'isola con uno storico attacco. I francesi completarono l'opera di fortificazione dell'isola (oggi ancora visitabili lungo il Percorso dei Fortini) e restarono a Capri fino al crollo dell'impero napoleonico e il ritorno dei borboni nel 1815 con Ferdinando IV di Napoli.

La seconda metà del XIX secolo è l'epoca del risorgimento per Capri. Gli artisti romantici che visitavano la piccola isola del Golfo di Napoli rimanevano affascinati dalla sua natura immacolata, dai panorami a picco sul mare e dalla semplicità con cui i pochi abitanti conducevano le loro vite. Capri fu inserita come tappa fondamentale del Grand Tour, il viaggio dei giovani aristocratici dell'epoca nei paesi europei, e un numero sempre maggiore di artisti e intellettuali sceglievano di ritirarsi per lunghi periodi (a volte per tutta la vita) nelle loro ville capresi.

Dopo il conflitto tra Russia e Giappone del 1905 Capri divenne il rufugio preferito da tutti gli esuli russi, tra cui anche Massimo Gorki e Vladimir Lenin, trasformando l'Isola Azzurra in una piccola oasi politico-letteraria. In questo scenario si colloca anche il progressivo mutamento dell'economia isolana che ha visto un progressivo declino dell'agricoltura e della produzione del corallo a favore del settore turistico.

Hai qualche domanda? Chiedi pure! (New)

Experience e tour suggeriti

Capri Relax Transfers - Transfer privato "da Roma al tuo hotel di Capri" Pick

Trasporti e noleggio

Transfer privato "da Roma al tuo hotel di Capri"

Viaggia nel massimo relax con un transfer privato ed esclusivo organizzato da Capri Relax Boats... 24h/24h

Il servizio include:

- Mercedes sedan o Viano dall'aeroporto, stazione o hotel
- Motoscafo veloce "Itama 38" (12 mt) da Napoli a Capri
- Taxi-cabrio "Capri" dal porto al tuo hotel

By Capri Relax Transfers

€ 1.100 One way. Fino a 3 persone.

Andrea Albanese

(Amministratore Unico)

Motoscafisti di Capri - Trasporto alla Grotta Azzurra - Blue Line Pick

Trasporti e noleggio

Trasporto alla Grotta Azzurra - Blue Line

Compra il biglietto online, risparmia 2 euro e salta la fila!

By Motoscafisti di Capri

€ 12 € 14 -14% a persona
Oasi Motor - Prenota online il tuo scooter Pick

Trasporti e noleggio

Prenota online il tuo scooter

Prenota online e sarai sicuro di trovare lo scooter pronto per te il giorno della tua vacanza a Capri!
Non dovrai fare altro che saltare in sella.
Dalle 10:00 alle 16:00: visita Capri senza code e lunghe attese e... a un prezzo davvero speciale.

By Oasi Motor

€ 40 € 55 -27% fino a due persone
Capri Relax Boats - Giro dell'isola di Capri in gozzo "Fratelli Aprea 7.80" Pick

Escursioni in mare

Giro dell'isola di Capri in gozzo "Fratelli Aprea 7.80"

Vuoi goderti al meglio l'Isola di Capri?
Allora l'opzione migliore è prenotare un'imbarcazione privata per il giro dell'Isola.
Con il suo fascino discreto, il "Fratelli Aprea 7.80 open cruise" è il modello che più di ogni altro rappresenta la tradizione e la linea classica del gozzo sorrentino.

By Capri Relax Boats

€ 150 Per barca. Fino a 4 persone.

Andrea Albanese

(Amministratore Unico)

Capri Relax Boats - Intera giornata (7 ore attorno a Capri) con "Itama 38" Pick

Escursioni in mare

Intera giornata (7 ore attorno a Capri) con "Itama 38"

Assapora il mare di Capri con il lusso discreto ed elegante di un grande motoscafo open italiano.
Gli "Itama 38" (12 mt), usati per il servizio, hanno cabina privata, bagno, zona prendisole con cuscini e comodi divani dove si può ammirare il panorama.
Tutto ciò che serve per il tuo relax.

By Capri Relax Boats

€ 850 € 900 -6% Per barca. Fino a 10 persone.

Andrea Albanese

(Amministratore Unico)

Capri Relax Boats - Mezza giornata in gozzo "Fratelli Aprea 7.80" Pick

Escursioni in mare

Mezza giornata in gozzo "Fratelli Aprea 7.80"

Vuoi goderti ancora di più l'Isola di Capri?
Allora prenota un tour di 4 ore lungo la splendida costa dell'Isola Azzurra.
Con il suo fascino discreto, il "Fratelli Aprea 7.80 open cruise" è il modello che più di ogni altro rappresenta la tradizione e la linea classica del gozzo sorrentino.

By Capri Relax Boats

€ 220 Per barca. Fino a 4 persone.

Andrea Albanese

(Amministratore Unico)

Tour guidati

Capri Time Tours

Tour organizzati per chi non ama i tour organizzati.

Kaire Arte Capri

Un nuovo modo di visitare Capri

Capri Official Guides

Visitare Capri con un caprese

Nesea Eventi Culturali

Itinerari e passeggiate in giro per Capri

Bespoke Capri

Bespoke Capri: vivi l'Isola Azzurra con classe

Musei

Parco Filosofico

Un gioiello filosofico sulla Migliera